Tasse sulla benzina

tasse sulla benzinaTasse sulla benzina: nuove rinunce arrivano per gli italiani, che devono affrontare non soltanto la crisi economica, ma anche il rincaro della benzina. L’iniziativa di Eni (che permetteva di affrontare meno spese per fare il pieno) non è servita a molto: già nella seconda settimana dell’iniziativa, Eni ha dovuto vendere la benzina al prezzo record di 1,50 euro (considerando l’offerta speciale). Un rincaro che ha portato ad eliminare il risparmio nei weekend. Quali sono le tasse sulla benzina che incidono maggiormente sul prezzo?

Tasse sulla benzina: come difendersi

Per difendersi dalle tasse sulla benzina c’è poco da fare. Sicuramente, possiamo sfruttare l’offerta di Eni per fare il pieno, riducendo le spese durante la settimana, quando il rincaro è nettamente superiore. Le tasse sulla benzina, dato il rincaro, hanno portato gli italiani in massa nelle stazioni dell’Eni durante il weekend. Le aziende concorrenti pensano che si tratti di concorrenza sleale, perciò dovremo aspettarci che l’iniziativa di Eni scadrà a breve. Gli italiani dovranno modificare le proprie abitudini, che porteranno non soltanto un risparmio per il portafoglio, ma anche notevoli vantaggi per l’ambiente: un esempio è sicuramente quello di utilizzare i mezzi pubblici in città dove disponibili, oppure utilizzare la bicicletta per andare al lavoro se è poco distante da casa. Durante la settimana, è possibile ridurre le tasse sulla benzina per un risparmio garantito utilizzando l’auto solo in caso di necessità e nelle tratte molto lunghe (oppure nei posti impossibili da raggiungere con i mezzi pubblici).

Le tasse sulla benzina sono un problema per gli italiani perché rappresentano diverse voci:

– Le accise benzina per il terremoto;

– L’IVA (come prodotto, anche l’IVA viene pagata nelle tasse sulla benzina);

– La Robin Tax introdotta lo scorso anno, pari al 10% delle tasse sulla benzina.

Tutto questo influisce sul prezzo presentato agli italiani al momento di fare il pieno.

Tasse sulla benzina e carovita

Naturalmente, dietro lo scontro sulle tasse sulla benzina troviamo diversi fattori: la scarsità di materie prime nel nostro Paese e il continuo approvvigionamento di benzina necessario per il trasporto su gomma di merci e prodotti.

email

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>